Cirano giovani e il 25 Aprile

0

Oggi, 25 aprile, si celebra la liberazione d’Italia dal nazifascismo, giunta ormai al suo 73°anniversario .

Da diverso tempo si considera questo giorno come una opportunità per un ‘allegra scampata, senza soffermarsi per commemorare quanti hanno lottato e versato il propio sangue per garantirci ciò che olnella nostra epoca appare scontato e dovuto: la libertà.

Un principio che oggi è garabtito largamente dalla nostra costituzione, nata in conseguenza degli eventi che oggi si celebrano.

Questo giorno deve diventare un monito per le attuali e le future generazioni, affinché si scongiurino le nascite di nuovi movimenti estremisti e totalitari, di destra come di sinistra

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Nasce “Terra Nostra”

0

Si è svolto un incontro che ha coinvolto le associazioni attive in vari comuni del comprensorio.

L’incontro è stato promosso da Cirano Giovani, con il supporto del Movimento Cirano.

L’obiettivo è costituire un gruppo di azione congiunta interassociativo, denominato “Terra Nostra”, con lo scopo di coinvolgere, congiuntamente, le associazioni aderenti al progetto, per promuovere e tutelare il territorio e le bellezze possedute, favorendo lo sviluppo turistico ed economico.

Gli intervenuti hanno mostrato entusiasmo e accordo sugli obiettivi proposti.

I prossimi passi saranno:
1. Istituire una pagina FB denominata “Terra Nostra”
2. Promuovere l’iniziativa ” Illumini-Amo la Nostra Storia”
3. Promuovere un contest Fotografico

Le associazioni che hanno accettato l’invito a partecipare sono:
– Cinquesei – Terme Vigliatore e Furnari
– Mcl – Oliveri
– Acqua Marina – Oliveri
– Ass. Fisiotek- Oliveri
– A Lestra – Oliveri
– Sciabaca- Falcone
– Consulta giovanile – S.Angelo di Brolo
– Associazione S.Paolo – Barcellona
– Associazione culturale Cannistra – Barcellona
– Fabio Bucca rappresentante consulta giovanile Barcellona
– Filo Della Memoria – Librizzi
– Pfm- Patti
– Amiamo Castroreale – Castoreale
– Schegge d’arte – S.Piero Patti
– Pro Loco – S.piero Patti
– Fare Verde – Messina
– Vento dello stretto- Messina
– Puli-amo Messina – Messina
– Atreju – Messina
– Vento Eoliano – Isole Eolie

Consideriamo simile iniziativa particolarmente importante a sostenere uno sviluppo territoriale.
Il mutuo supporto che ne deriva, contribuirà a promuovere le aziende locali e il territorio interessato dalla collaborazione.
In un ottica di crescita collettiva, siamo certi che simili iniziative rappresentino un impulso positivo per tutta la comunità.

Un ringraziamo va alla Pasticceria Buttò per averci offerto il rinfresco per i tanti presenti all’incontro.

Movimento Cirano

Cirano Giovani

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Nuovo membro Cirano

2

Annunciamo l’adesione al Movimento Cirano dell’architetto Salvo Sottile, persona capace di fornire al gruppo un valido contributo per la promozione dello Sviluppo Locale attraverso la progettazione di interventi finanziati dalla UE (Europei, Nazionali e Regionali).

Consideriamo necessario formare un gruppo di persone che abbia a cuore gli interessi dell’intera comunità e conosca le strade per perseguire questi obiettivi.

Siamo veramente lieti che l’architetto Sottile abbia deciso di mettere a disposizione del movimento Cirano le proprie competenze.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Linee programmatiche Movimento

0

Linee programmatiche realizzate congiuntamente dal Movimento Cirano, Di Benedetto, Gruppo Bagnato.

Oliveri possiede un territorio ricco di bellezza e suggestione. Con l’aiuto di tutti i cittadini, vogliamo che diventi riferimento turistico ed economico, sfruttando la naturale attrattiva che questo luogo possiede.

Questi traguardi possono essere raggiunti con una attività amministrativa reattiva e lungimirante, attenta alle risorse Europee, Nazionali e Regionali che negli ultimi anni hanno arricchito paesi limitrofi e non il nostro. Immaginiamo un Paese proiettato al futuro, integrato e pronto ad interagire con altri Paesi, istituzioni e associazioni, per promuovere una nuova e moderna immagine, favorendo insediamenti economici che possano garantire il benessere di tutti i cittadini.

È prioritario agire profondamente, facendo leva sulla percezione di bellezza e agio che i nostri luoghi offrono. Il potenziamento del decoro urbano è un obiettivo che perseguiremo con costanza e determinazione. Intendiamo offrire di Oliveri una nuova immagine e una nuova versione, in cui arte, natura, ordine e pulizia siano integrati con equilibrio per offrire ai visitatori un’armonica sensazione di calore e accoglienza. Tutto questo nel preciso intento di favorire la crescita economica delle attività presenti sul territorio e nuovi investimenti privati, vera fonte lavoro per i giovani.

Il nostro programma deve comprendere e affrontare tutti i problemi di rilievo sociale e assistenziale, fornendo particolare attenzione, alle classi svantaggiate e povere. Siamo convinti che una società votata al progresso non possa lasciare indietro i più deboli. Intendiamo promuovere una concreta attività a sostegno di anziani e bambini, attivando servizi utili e continui. Non possiamo accettare che la nostra comunità, trascuri famiglie che vivono nel disagio, bambini che non frequentano la scuola, giovani con disabilità che sono esclusi dalla vita sociale.

Il programma politico-amministrativo che sottoporremo al giudizio dei nostri concittadini è il frutto delle idee di quanti condividono il nostro progetto, dei singoli cittadini, delle associazioni e di alcuni professionisti esperti in diversi ambiti, da cui trarremo consulenza. Riteniamo indispensabile che una moderna amministrazione sviluppi le proprie linee programmatiche sulla base di specifiche competenze.

Quanto descritto dovrà essere integrato e approfondito, con il contributo di chiunque abbia l’interesse a migliorare la nostra comunità, rendendolo più adatto agli obiettivi di crescita economica, civile, sociale e culturale del nostro paese.

La nostra proposta si baserà su due aspetti che consideriamo vincolanti, in rispetto degli elettori e per onestà intellettuale:
1) il programma sarà ambizioso, nella misura in cui aspira ad apportare cambiamenti migliorativi nel territorio.
2) Il programma sarà realistico, tagliato su misura sulle esigenze del paese e delle reali possibilità di raggiungere gli obiettivi proposti.

Necessariamente, deve considerarsi concluso il tempo delle facili promesse che non possono essere mantenute.

E’ il momento di cambiare Oliveri e noi vogliamo contribuire.

Movimento Cirano
Gruppo Bagnato
Gruppo Di Benedetto

Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Internet gratis

0

Segnaliamo ai nostri amministratori l’attivazione di un progetto promosso dalla Commissione europea per finanziare punti di accesso gratuiti a Internet, in spazi pubblici come biblioteche, musei, parchi, piazza, etc.

Il programma denominato “WiFi4EU” mette a disposizione dei comuni buoni per un valore di 15.000 euro per installare la tecnologia necessaria.

Le reti finanziate mediante “WiFi4EU” saranno gratuite, senza pubblicità e senza raccolta di dati personali.

Come presentare la domanda per ottenere il buono

Fase di registrazione: dal 20 marzo 2018 registrazione dei Comuni nel portale www.WiFi4EU.eu;

Fase di presentazione della domanda: maggio 2018, pubblicazione del primo invito ai Comuni registrati di presentare la domanda per i buoni WiFi4EU.

Fase di assegnazione: la Commissione annuncerà i Comuni che beneficeranno di finanziamenti mediante il primo invito.

Invitiamoi nostri amministratori ad attivarsi per tempo, poiché la distribuzione dei fondi avverrà seguendo il principio del “primo arrivato, primo servito”.

Si tratta di una opportunità di modernizzazione del nostro paese, nonché dell’opportunità di fornire un servizio ormai considerato strutturale dai cittadini e dai turisti.

Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Esiti incontro

4

Si è tenuto alcuni giorni fa un incontro tra i rappresentati del movimento Cirano, del gruppo Bagnato e il gruppo Di Benedetto, tesa ad a realizzare una alleanza tra le parti.

L’incontro è stato costruttivo e convergente, per obiettivi e metodi, tanto da avere soddisfatto tutti i partecipanti.

La figura del dottore di Benedetto garantisce crescente credibilità, conoscenza ed esperienza, ad un progetto politico consolidato.

Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | 4 commenti

Nuovo membro Cirano

3

Siamo felici di accogliere nel gruppo Cirano il dott. Gianluca Sidoti.
Il suo ingresso è per noi motivo di grande orgoglio e soddisfazione.
La sua esperienza politica e amministrativa apporterà un contributo significativo al raggiungimento degli obiettivi del gruppo, una proposta elettorale sostenibile e applicabile.

Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

OLIVERI: IL CARNEVALE, L’ENNESIMO FALLIMENTO

0

Lo scorso anno i giovani di Oliveri hanno organizzato un bel Carnevale con alcune centinaia di euro, circa 900,00.

Quest’anno l’Amministrazione Pino per organizzare il Carnevale ha speso circa euro 5.000,00.

La spesa è così ripartita:

Euro 3.000,00 circa, alla ditta Torre Spettacoli di Torre Alessandro, di Terme Vigliatore;

Euro 1.000,00, circa, all’Associazione Musicale Culturale C.T.S., con sede in via Comunale n. 61, Messina;

Euro 800,00 circa alla banda musicale di Oliveri.

Era necessario spendere tutti questi soldi per il Carnevale di quest’anno?

Era necessario affidare l’organizzazione del Carnevale alla suddetta società ed associazione?

Per quale ragione l’organizzazione del Carnevale non è stata affidata ai giovani di Oliveri?

Gruppo Bagnato e Movimento Cirano

Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Verde pubblico a Oliveri

1

Consideriamo il verde pubblico un elemento determinante ai fini del miglioramento della qualità della vita dei cittadini e del decoro del nostro Paese.
Tali vantaggi sono subordinati all’impegno e alle modalità con cui si cura il verde, a partire dalle operazioni di potatura, considerata dai tecnici tra le più importanti attività da espletare periodicamente.
In seguito ad alcuni interventi “aggressivi” operati sugli alberi del Paese, con spirito di collaborazione, abbiamo intrapreso alcune iniziative:
– Ad Aprile del 2016 abbiamo fornito ai nostri amministratori la consulenza tecnica di un Agronomo;
– A settembre 2016 abbiamo richiesto di conoscere dove si intendesse piantumare i 100 alberi che da contratto l’ente fiera riconosce annualmente al nostro comune;
– A Giugno 2017 abbiamo proposto di istituire una commissione per la gestione del verde pubblico.
Nello specifico, dalla consulenza richiesta nel 2016 emergeva:
“E’ sbagliato intervenire con drastici interventi di potatura per ridurre e ridimensionare le fronde di alberi vetusti e di grande dimensione. Il taglio può danneggiare l’albero in diversi modi:
1. Negativa influenza sull’equilibrio chioma-radici;
2. Esposizione della pianta ad agenti patogeni infettivi esterni, causati dall’effettuazione di grossi tagli che rimangono aperti, con probabilità accentuata di formazioni di cavità e marciumi;
3. Alterazione definitiva della forma, cosa assai dannosa soprattutto per esemplari di elevato pregio paesaggistico.
(omissis) …in realtà tutti gli studi scientifici confermano che l’albero, così mutilato, perdendo gran parte della superficie fotosintetizzante, diventa più debole e soggetto a malattie.
Spesso queste potature sbrigative e mal eseguite, sbilanciano la chioma rendendo la pianta instabile e pericolosa.”
Malgrado i suggerimenti, gli alberi sono stati potati, ancora una volta, ricorrendo ad una tecnica aggressiva e allo stato attuale si trovano in uno stato di avanzato disseccamento e ormai prossime alla morte.
Non conosciamo la ragione per cui nonostante l’esistenza di parere tecnico di un esperto agronomo, peraltro concessa gratuitamente, si sia insistito in una condotta obsoleta, nonché controproducente per la salvaguardia delle piante.
A ciò si aggiungano i numerosi abbattimenti di alberi di pino senza valida ragione e il non aver contrastato adeguatamente l’azione del Punteruolo rosso che ha causato l’essiccamento delle Palme delle Canarie, sostituite con un paradossale e antiestetico strato di cemento invece di nuove piante.
Siamo convinti che la gestione del verde pubblico debba essere condotta in maniera più accurata e scientifica, al fine di salvaguardare l’ambiente e mantenere un miglior decoro urbano in uno dei paesi più attraenti della costa tirrenica.
E’ nostro auspicio, che “Oliveri comune fiorito”, negli anni a venire possa scalare posizioni e passare da uno a quattro fiori attraverso un’attenta e pianificata attività di gestione del verde pubblico.
Concludiamo, rinnovando il nostro invito ai nostri amministratori, ad utilizzare la consulenza tecnica già in loro possesso e ad istituire la commissione per la salvaguardia del verde pubblico, giuste nostre note già protocollate.
Movimento Cirano e Gruppo Bagnato

Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Oliveri campione del mondo di Granita.

1

Noi del Movimento Cirano, vogliamo congratularci con tutto lo staff del Bar “Orchidea” per la conquista del primo premio al concorso “Granita migliore al mondo”.

Questo straordinario successo è un orgoglio per tutta la comunità ed è la dimostrazione che Oliveri possiede qualità da mostrare, condividere ed esportare.

Questo premio è una grande opportunità di marketing per tutto il territorio, poiché la rilevanza dell’evento potrà attrarre numerosi curiosi e visitatori.

E’ necessario che il nostro paese si prepari a cogliere questa opportunità predisponendo il territorio a proporre spazi curati e gradevoli.

Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento