OLIVERI: IL CARNEVALE, L’ENNESIMO FALLIMENTO

0

Lo scorso anno i giovani di Oliveri hanno organizzato un bel Carnevale con alcune centinaia di euro, circa 900,00.

Quest’anno l’Amministrazione Pino per organizzare il Carnevale ha speso circa euro 5.000,00.

La spesa è così ripartita:

Euro 3.000,00 circa, alla ditta Torre Spettacoli di Torre Alessandro, di Terme Vigliatore;

Euro 1.000,00, circa, all’Associazione Musicale Culturale C.T.S., con sede in via Comunale n. 61, Messina;

Euro 800,00 circa alla banda musicale di Oliveri.

Era necessario spendere tutti questi soldi per il Carnevale di quest’anno?

Era necessario affidare l’organizzazione del Carnevale alla suddetta società ed associazione?

Per quale ragione l’organizzazione del Carnevale non è stata affidata ai giovani di Oliveri?

Gruppo Bagnato e Movimento Cirano

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Verde pubblico a Oliveri

1

Consideriamo il verde pubblico un elemento determinante ai fini del miglioramento della qualità della vita dei cittadini e del decoro del nostro Paese.
Tali vantaggi sono subordinati all’impegno e alle modalità con cui si cura il verde, a partire dalle operazioni di potatura, considerata dai tecnici tra le più importanti attività da espletare periodicamente.
In seguito ad alcuni interventi “aggressivi” operati sugli alberi del Paese, con spirito di collaborazione, abbiamo intrapreso alcune iniziative:
– Ad Aprile del 2016 abbiamo fornito ai nostri amministratori la consulenza tecnica di un Agronomo;
– A settembre 2016 abbiamo richiesto di conoscere dove si intendesse piantumare i 100 alberi che da contratto l’ente fiera riconosce annualmente al nostro comune;
– A Giugno 2017 abbiamo proposto di istituire una commissione per la gestione del verde pubblico.
Nello specifico, dalla consulenza richiesta nel 2016 emergeva:
“E’ sbagliato intervenire con drastici interventi di potatura per ridurre e ridimensionare le fronde di alberi vetusti e di grande dimensione. Il taglio può danneggiare l’albero in diversi modi:
1. Negativa influenza sull’equilibrio chioma-radici;
2. Esposizione della pianta ad agenti patogeni infettivi esterni, causati dall’effettuazione di grossi tagli che rimangono aperti, con probabilità accentuata di formazioni di cavità e marciumi;
3. Alterazione definitiva della forma, cosa assai dannosa soprattutto per esemplari di elevato pregio paesaggistico.
(omissis) …in realtà tutti gli studi scientifici confermano che l’albero, così mutilato, perdendo gran parte della superficie fotosintetizzante, diventa più debole e soggetto a malattie.
Spesso queste potature sbrigative e mal eseguite, sbilanciano la chioma rendendo la pianta instabile e pericolosa.”
Malgrado i suggerimenti, gli alberi sono stati potati, ancora una volta, ricorrendo ad una tecnica aggressiva e allo stato attuale si trovano in uno stato di avanzato disseccamento e ormai prossime alla morte.
Non conosciamo la ragione per cui nonostante l’esistenza di parere tecnico di un esperto agronomo, peraltro concessa gratuitamente, si sia insistito in una condotta obsoleta, nonché controproducente per la salvaguardia delle piante.
A ciò si aggiungano i numerosi abbattimenti di alberi di pino senza valida ragione e il non aver contrastato adeguatamente l’azione del Punteruolo rosso che ha causato l’essiccamento delle Palme delle Canarie, sostituite con un paradossale e antiestetico strato di cemento invece di nuove piante.
Siamo convinti che la gestione del verde pubblico debba essere condotta in maniera più accurata e scientifica, al fine di salvaguardare l’ambiente e mantenere un miglior decoro urbano in uno dei paesi più attraenti della costa tirrenica.
E’ nostro auspicio, che “Oliveri comune fiorito”, negli anni a venire possa scalare posizioni e passare da uno a quattro fiori attraverso un’attenta e pianificata attività di gestione del verde pubblico.
Concludiamo, rinnovando il nostro invito ai nostri amministratori, ad utilizzare la consulenza tecnica già in loro possesso e ad istituire la commissione per la salvaguardia del verde pubblico, giuste nostre note già protocollate.
Movimento Cirano e Gruppo Bagnato

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Oliveri campione del mondo di Granita.

1

Noi del Movimento Cirano, vogliamo congratularci con tutto lo staff del Bar “Orchidea” per la conquista del primo premio al concorso “Granita migliore al mondo”.

Questo straordinario successo è un orgoglio per tutta la comunità ed è la dimostrazione che Oliveri possiede qualità da mostrare, condividere ed esportare.

Questo premio è una grande opportunità di marketing per tutto il territorio, poiché la rilevanza dell’evento potrà attrarre numerosi curiosi e visitatori.

E’ necessario che il nostro paese si prepari a cogliere questa opportunità predisponendo il territorio a proporre spazi curati e gradevoli.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Nuovo membro: Nunzio Orlando

2

Tutti noi del Movimento Cirano siamo lieti di accogliere Nunzio Orlando come nuovo membro.

Nunzio è stato un apprezzato candidato alle ultime amministrative. Ragazzo di grande equilibrio e cultura, siamo certi potrà contribuire a raggiungere gli obiettivi che il nostro gruppo si pone.

Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Il Presepe vivente

1

Desideriamo complimentarci con il gruppo “A braccia aperte” e i concittadini (veramente tanti per citarli tutti) che con impegno ed entusiasmo hanno contribuito, con forza lavoro e denaro, alla realizzazione del Presepe vivente. Consideriamo la partecipazione attiva alla vita sociale della nostra comunità, un fondamento per la crescita di Oliveri.

L’evento, giunto alla terza edizione, rappresenta ormai un appuntamento consolidato delle attività natalizie del nostro paese.

Queste iniziative rappresentano esempi di marketing territoriale, necessari a stimolare l’attenzione verso i nostri luoghi, inducendo avventori e turisti a farci visita ed interagire con le attività presenti, dandoci l’opportunità di mostrare quanto di buono e di bello il nostro paese può offrire.

Con l’auspicio che altri concittadini si vogliano aggiungere al Presepe vivente del 2018, invitiamo i nostri amministratori a sostenere con più convinzione eventi simili, preferendole ad altre iniziative più costose e meno efficaci nella promozione di Oliveri.

Movimento Cirano

Gruppo Bagnato

Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Cirano giovani: resoconto di fine anno

3

Il gruppo nasce ad Aprile con lo scopo di far sentire la voce dei ragazzi nei vari ambiti: sociale, storico, ludico, sportivo, informativo e culturale.
Il 2017 ci ha visti protagonisti in molte iniziative. Ci auguriamo che  il 2018 possa essere ancora più bello e importante nel valorizzare la cultura, riprendere tutte le tradizioni perse e creare un nuovo mondo: quello di giovani interessati al sociale.
Il primo impegno ufficiale si è svolto nel mese di maggio, sensibilizzando i cittadini di Oliveri, e non solo, alla legalità, con le testimonianze di persone che quotidianamente lottano alla ricerca di giustizia.
Successivamente ci siamo avventurati nel decoro e nel verde urbano, protagonisti nella pulizia spiagge e aree circostanti fino all’adozione di un’aiuola pubblica.
Crediamo che quest’ultimo sia un progetto molto importante per l’immagine che il  paese trasmette nei visitatori.
Siamo stati attivi e  collaboranti con altre associazioni, partecipando alla 6° ed. della festa culturale organizzata dall'”Associazione Culturale Cannistra”, a settembre.
Abbiamo contribuito a sensibilizzare i bambini delle scuole dell’infanzia, elementari e secondaria, sull’importanza vitale e le peculiarità’  dell’albero, proponendo di aderire alla festa nazionale che si svolge giorno 21 novembre.
Infine abbiamo concluso il 2017 lanciando messaggi forti, testimoniando sull’importanza del rispetto delle norme stradali, durante la guida. In questa circostanza collaborando con l’associazione “Angeli sull’asfalto” di Terme Vigliatore, per realizzare un servizio su Onda tv e un convegno pubblico, in occasione della giornata in ricordo delle vittime della strada.
Un anno importantissimo pieno di cultura, di sociale, di soddisfazioni, di nuove conoscenze e di grandi insegnamenti.

Ringraziamo tutti, in particolare il Movimento Cirano, per il supporto e auguriamo a tutti felice 2018.

Seguiteci sulla pagina Facebook “Cirano Giovani Oliveri” e su questo blog.

Scriveteci all’e-mail info@movimentocirano.org
o contattateci telefonicamente al 339-3422833.

Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Cirano Giovani augura Buon Anno

1

Cirano Giovani ringrazia tutti quanti ci hanno supportato in questo nostro primo anno di attività, credendo in noi e supportando le nostre iniziative.

Noi giovani vogliamo essere partecipi alla vita sociale del nostro paese, impegnandoci a migliorarlo.

Il nostro grazie più grande va al movimento Cirano che per primo ha creduto in noi. Un grazie speciale ai nostri tutor, Vittoria Cardile e Francesco Arlotta, che ci hanno seguiti e guidati con pazienza e amore.
Auguriamo a tutti i cittadini un felice anno nuovo.
Buone feste a tutti gli imprenditori Oliveresi
Buone feste a tutte le attività commerciali
Buone feste alle associazioni
Buone feste a tutta la scuola
Buone feste a tutti gli organi di vigilanza
Buone feste a tutti i dottori
Buone feste a tutte le società sportive
Buone feste a tutte quelle persone sofferenti che aspettano il regalo della rinascita.
Buone feste a tutti.
Che il nuovo anno porti pace e serenità ❤

Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Assunzione mutuo Euro 699.950,00

3

Apprendiamo da determina 190 del 27-12-2017 dell’assunzione di un mutuo pari a euro 699.950,00, per “Sistemazione a verde attrezzato, di un’area compresa tra via Marina e torrente castello”, stralcio funzionale impianto sportivo polivalente.

– Premesso che consideriamo, in astratto, utile l’opera;
– ‎considerato che sono stati disponibili, recentemente, opportunità di finanziamento di opere sportive più convenienti alle quali non ci risulta il nostro ente abbia partecipato;
– ‎considerato che periodicamente finanziamenti a fondo perduto, parziale o totale, vengono offerti alle PA;
– ‎considerato che l’ultima grande opera realizzata (verde pubblico attrezzato, parco giochi con campo calcio a 5), ad oggi risulta essere incompleta, antiestetica e parzialmente funzionale;
– ‎considerato che recentemente è stato realizzato un impianto per il calcio 5, i cui costi sarebbero potuti essere annessi alla realizzazione di questa opera ora proposta;
– ‎considerato che l’attuale area in cui ricade il campo di calcio a 5 potrebbe essere riadattata e resa polivalente, coperta con tensostruttura, garantendo un risparmio all’ente;
– considerata la necessità di totale trasparenza riguardo una opera destinata ad incidere sull’intera comunità;
– considerati gli articoli 2 e 6 dello statuto di questo ente, secondo cui “…promuovere ed assicurare l’informazione e la partecipazione dei cittadini singoli o associati alla vita politico-amministrativa della comunità….” E “… Per la realizzazione delle proprie finalità il Comune adotterà il metodo e gli strumenti della programmazione, concorrerà alle determinazioni degli obiettivi dei propri piani e programmi e di quelli dello Stato e della Regione consultando sindacati, formazioni sociali ed economiche o culturali operanti sul suo territorio…”, “…i cittadini, le assicurazioni e gli organismi di cui all’articolo 4 possono, come previsto dall’apposito regolamento, rivolgere per iscritto agli organi dell’amministrazione: istanze su questioni di carattere specifico; petizioni su questioni di carattere generale. Le risposte dovranno essere fornite entro 30 giorni…”;

Desideriamo manifestare le nostre perplessità politiche riguardo l’opportunità e la sostenibilità della realizzazione dell’opera in oggetto.
Pertanto,

Chiediamo

– che siano fornite le informazioni riguardanti il processo decisionale che ha condotto a tale determina. In particolare, chiediamo quali ragioni abbiamo indotto la nostra amministrazione ha contrarre un nuovo, oneroso, debito da dedicare alla realizzazione di questa opera, piuttosto che investire nel potenziamento del decoro urbano;
– ‎che siano fornite ai cittadini rassicurazioni riguardo la capacità finanziaria del nostro ente di far fronte a questo debito;
– ‎che siano forniti maggiori dettagli riguardo le zone di PRG su cui ricade l’opera;
– ‎di conoscere l’importo annuale attualmente speso per la copertura della rata relativa ai mutui precedente accesi;
– ‎che siano attenzionate le nostre considerazioni iniziali, al fine di rivalutare la decisione assunta, specialmente ‎quella in cui proponiamo di riadattare e rendere polivalente l’attuale campo di calcio a 5, coprendolo con tensostruttura, garantendo un cospicuo risparmio all’ente;
– ‎ che sia convocato un pubblico consiglio in cui i rappresentanti di maggioranza e di minoranza si confrontino, con senso di responsabilità sul tema, nel rispetto del mandato loro assegnato dai cittadini.

In attesa di riscontro, l’occasione ci è gradita per porgere ai nostri amministratori auguri per il nuovo anno.

Movimento Cirano

Gruppo Bagnato

Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | 3 commenti

Buon Natale

1

“Dobbiamo aiutarci a far durare Natale tutto l’anno”

Auguri di buon Natale a tutti i nostri concittadini. Che siano giornate dense di gioia e di serenità.

Il gruppo Cirano, gruppo Bagnato e Cirano giovani.

Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Nuovo divieto di uso potabile acqua comunale

2

Con ordinanza Sindacale n.67 del 14/12/2017 è disposto il “DIVIETO AD USO POTABILE DELL’ACQUA DELL’ACQUEDOTTO COMUNALE”.

Rileviamo che per la seconda volta in pochi mesi si è resa necessaria la diffusione di tale ordinanza.

  • Considerato che, l’acqua potabile è un bene imprescindibile alla vita e ai quotidiani bisogni dell’uomo;
  • Considerato che, l’acqua potabile è un servizio per cui è riconosciuto un tributo;

Chiediamo

  1. Di chiarire alla cittadinanza la natura dell’agente inquinante;
  2. Di chiarire, con urgenza, alla cittadinanza, in base ai dati a loro disposizione, se è possibile l’utilizzo dell’acqua dopo bollitura;
  3. Di chiarire, con urgenza, alla cittadinanza, in base ai dati a loro disposizione, se è possibile l’utilizzo dell’acqua del servizio comunale, per lavare i piatti, lavare i denti, lavare e preparare i cibi, igiene personale (lavarsi le mani, il corpo, ecc);
  4. Di rendere pubblici, periodicamente, i risultati completi delle analisi, al fine di permettere alla cittadinanza un personale monitoraggio dei dati;
  5. Di quantificare un rimborso in bolletta, alla mancata fruizione del servizio;
  6. Di chiarire se l’evento contaminante è di natura occasionale o conseguenza di un difetto strutturale del sistema idrico, per cui, nell’eventualità, si renderebbe necessario un immediato e indifferibile intervento.
  7. Di convocare una riunione del C.C. al fine di trattare, in maniera adeguata e completa il merito della questione.
Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento