Marco Panascì (nuovo membro) e De Andrè

0

Comunichiamo l’ingresso nel Movimento Cirano del Dott. Marco Panascì, dottorando in fisiologia dell’esercizio fisico all’università di Genova.

Marco ha dimostrato in passato uno spirito di partecipazione e dedizione sociale. Ha contribuito alla riuscita di numerose attività di volontariato tenutesi a Oliveri.

Siamo contenti che Marco abbia deciso di contribuire alla nostra causa. Lo consideriamo un prezioso, ulteriore, supporto al raggiungimento dei nostri obiettivi.


Vi sarete domandati cosa c’entri Panascì con De Andrè.

Per le strade di Oliveri sono apparse locandine che pubblicizzavano una cover band del concerto di De Andrè con la PFM. Uno spettacolo di qualità, da consigliare agli amanti della buona musica, capace di attirare amanti del genere. Che sono tanti.

Ci ha stupito notare che nelle locandine mancavano data, orario e luogo dell’evento. Una locandina informativa che non informava.

Incuriositi, abbiamo scoperto che lo spettacolo si terrà questa sera, a Oliveri, P.zza Roma, presumibilmente, ore 21,30.

Ditelo ad amici e parenti, è una buona occasione per pubblicizzare Oliveri e le sue attività.

P.S.

Al termine dello storico concerto del 1979 un giornalista chiese a Franz Di Cioccio (leader dei PFM) cosa gli avesse lasciato quell’esperienza. “Fabrizio mi ha insegnato l’importanza di un buon testo in una canzone“.

La stessa domanda fu fatta a Fabrizio. “I PFM mi hanno insegnato l’importanza della buona musica in una canzone“.

Per queste ragioni quell’esperienza artistica è fra le più memorabili della musica italiana.

Non perdetevelo.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Abbattimento Alberi di Pino Domestico

1

L’idea di vivere in un paese ricco di verde, con molti alberi alle strade è comune ai cittadini di Oliveri. A questo si aggiunge un senso del rispetto per la natura e per l’ambiente che è testimonianza di civiltà e amore verso un bene condiviso.

Per queste ragioni desideriamo portare avanti la nostra battaglia a difesa del verde del paese. Qualcuno ci accusa di farlo tardivamente, omettendo che io movimento esiste da poco tempo.

Oggi cerchiamo di fare del nostro meglio per contribuire positivamente a migliorare il territorio in cui abbiamo deciso di vivere.

Condividiamo in formato elettronico la nota protocollata al comune di Oliveri.

E’ nostra intenzione conoscere quali criteri si utilizzino per la gestione del verde pubblico.

Non comprendiamo le ragioni per cui debba mantenersi questa opacità, riguardo un bene comune, malgrado le evidenti, continue, proteste dei cittadini.

Non comprendiamo le ragioni per cui, la nostra proposta di istituzione di una commissione per il verde pubblico, contenente un agronomo (a titolo gratuito), continui a non essere considerata.


Con determina sindacale n°125 del 21.06.2018 avente oggetto la liquidazione di interventi urgenti per abbattimento alberi, si specifica che :

  • L’amministrazione comunale al fine di rendere più accogliente il territorio intende mettere a dimora alberi e piante nelle aiuole bordo carreggiata del centro urbano e nelle zone periferiche;
  • Le recenti avversità atmosferiche, hanno determinato la caduta al suolo di alcuni alberi con conseguente necessità di verificare la condizione di altre piante ritenute bisognevoli di interventi di messa in sicurezza;
  • Per poter valutare dette situazioni è stata attuata una verifica sulle condizioni di essenze che, per la loro condizione, la loro altezza e la presenza di rami secchi e condizioni fitopatologiche, rientrano in una gamma di priorità di intervento.

Sulla scorta di quanto specificato,

Chiediamo

  • Quante e quali piante a seguito di avversità atmosferiche, per come riportato in determina, sono state oggetto di schianto al suolo;
  • Quale metodologia diagnostica è stata utilizzata per stabilire la condizione di pericolosità e la conseguenza messa in sicurezza delle suddette piante;
  • Quali problematiche fitopatologiche presentavano le piante oggetto di abbattimento;
  • Se esiste una relazione tecnica a firma di un dottore agronomo o di un dottore forestale che ne indichi la pericolosità e quale interventi da eseguirsi per la loro messa in sicurezza;
  • Se nel corso della verifica è stata valutata una misura alternativa all’abbattimento.

Sicuri di una sua gradita risposta porgiamo distinti saluti.

Distinti saluti.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Nuovo membro Cirano

0

Abbiamo il piacere di comunicare l’iscrizione al movimento Cirano del
Dott. Giuseppe Di Benedetto.

E’ uno storico del nostro comune, fine conoscitore degli eventi che ne hanno caratterizzato lo sviluppo. Ne è innamorato, sentimento di cui necessita la nostra terra.

Una persona di indubbia esperienza e cultura. Il mestiere di Medico ne testimonia l’umiltà e la disponibilità verso il prossimo.

Lo ringraziamo per aver deciso di contribuire alle finalità del nostro movimento.

Siamo contenti che da oggi sia con noi.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Una opportunità persa per Oliveri

0

Apprendiamo con rammarico l’esclusione del nostro Comune dall’elenco istanze ammissibili relativo al PO FESR SICILIA 2014-2020, Asse 5, Azione 5.1.1 A, “Interventi di messa in sicurezza e per l’aumento della resilienza dei territori più esposti a rischio idrogeologico e di erosione costiera”.

Il progetto prevedeva la sistemazione idraulica del Torrente Saja Castello a valle della S.S. 113 per un importo richiesto a finanziamento pari ad €. 2.500.000,00.

L’istanza presentata dal comune di Oliveri, individuata nell’elenco B – Istanze irricevibili/inammissibili D.D.G. n° 393 del 27 Giugno 2018 Assessorato Territorio e Ambiente – ha avuto come esito dell’istruttoria l’irricevibilità a causa della mancata sottoscrizione della domanda con firma digitale, così come previsto dal paragrafo 4.1.1 dell’avviso, e difformità nella ricevibilità formale, così come previsto al paragrafo 4.4.3 lettera a) punto 1 previste dall’avviso.

Questo significa che:

  1. Non sono state nemmeno lette le modalità di presentazione della domanda dell’avviso;
  2. L’istanza nel suo complesso non è stata nemmeno valutata.

Riteniamo questa esclusione dal finanziamento un fatto grave, per le seguenti motivazioni:

  1. Perdiamo l’opportunità di agire in termini di prevenzione e sicurezza contro il rischio idrogeologico, memori dell’alluvione 2008 che ha interessato un’intera comunità;
  2. Per la superficialità con cui è stata redatta la richiesta di ottenimento del finanziamento.

Il nostro rammarico è ancora più accentuato dal fatto che molti comuni della provincia come Falcone, Furnari, Terme Vigliatore, Barcellona Pozzo di Gotto, Saponara, Venetico, Librizzi, Patti e altri sono riusciti ad entrare nell’elenco delle istanze ammissibili a finanziamento. È verosimile pensare che anche la nostra richiesta sarebbe potuta essere accolta.


Chiediamo ai nostri amministratori di informare la cittadinanza se sussista la possibilità di produrre delle memorie\osservazioni atte a impugnare i motivi di esclusione e, qualora esistesse, se intendono agire in tal senso.

Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Cura dell’aiuola

0

Un uomo non è mai così grande come quando si china per accudire un fiore o una pianta.

Anonimo

Grazie al nostro dottore per la cura dell’aiuola Cirano, grandi e piccoli.

Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Posizionata passerella disabili

1

Abbiamo posizionato nella spiaggia antistante l’ufficio turistico di Oliveri una passerella che faciliti l’accesso al mare, alle persone con disabilità.

Chiediamo ampia condivisione, per permettere la fruizione di una spiaggia libera a chi è meno fortunato.

Un ringraziamento a Falcone eventi per averci concesso gratuitamente la passerella.

Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Gestione rifiuti fine settimana

1

Da alcune settimane alcuni concittadini denunciano l’abbandono di rifiuti, soprattutto dopo i fine settimana.

Si tratta di un comportamento da condannare, che mostra poca civiltà e rispetto dei luoghi.

Allo stesso tempo è compito delle autorità intervenire e favorire comportamenti virtuosi che non deturpino i luoghi e la natura.


  • Premesso che dall’O.M.T. l’Organizzazione Mondiale del Turismo ha fornito questa definizione di turismo sostenibile, “Le attività turistiche sono sostenibili quando si sviluppano in modo tale da mantenersi vitali in un’area turistica per un tempo illimitato, non alterano l’ambiente (naturale, sociale ed artistico) e non ostacolano o inibiscono lo sviluppo di altre attività sociali ed economiche”.
  • Accertato che Oliveri è un paese a vocazione Turistica, meta di vacanzieri, turisti e amanti della gita fuori porta;
  • Accertato che i fine settimana dei periodi primaverili e inizio estate comportano un repentino e considerevole aumento delle presenze sul territorio;
  • Osservato che tale maggiore afflusso si concentra nelle zone prospicenti al mare;
  • Accertato che a Oliveri si effettua la raccolta porta a porta, con conseguente eliminazione dei cassonetti per la raccolta rifiuti;
  • Osservato che i turisti giornalieri di frequente usano le nostre aree per Pic-nic, producendo rifiuti posizionati ai bordi delle strade o accanto ai cestini per piccoli rifiuti;
  • Osservato anche che talvolta come denunciato da immagini di nostri concittadini i rifiuti vengono abbandonati lungo i margini, in maniera indiscriminata;
  • Condiviso che l’abbandono dei rifiuti è un grave danno per il decoro urbano producendo sensazioni di disagio fra la popolazione e i frequentatori di Oliveri;
  • Rilevato che non siamo a conoscenza di un piano di emergenza rifiuti per la gestione dei flussi estemporanei e occasionali;
  • Considerato che l’assenza di decoro è motivo di esclusione nella scelta di una località di villeggiatura e di relax, con grave danno economico per le attività commerciali ivi presenti;
  • Rilevato, infine, che l’attività politica di Cirano intende distinguersi per una critica costruttiva e propositiva;

Tutto ciò premesso, riteniamo urgente contrastare l’abbandono dei rifiuti sul territorio nei periodi primaverili, in special modo nei fine settimana, e proponiamo due soluzioni:

  1. Disposizione sul territorio interessato dall’emergenza rifiuti di punti di conferimento dei rifiuti (es. punti di raccolta, isole ecologiche) che accolgano i rifiuti prodotti dal turista occasionale.

Nello specifico, occorrerà:

  • Realizzare una mappa dell’abbandono dei rifiuti ;
  • Individuare uno o più punti strategici in cui collocare le isole ecologiche;
  • Individuare contenitori che non deturpino il paesaggio;
  • Fare leva sugli obblighi contrattuali con l’azienda preposta alla raccolta che la impegnano a fornire un container per la raccolta supplementare;
  • Realizzazione di materiale informativo con slogan adatti a sensibilizzare il turista;
  • Inserire tale iniziativa in una più ampia progetto di marketing territoriale, proponendo incentivi per chi smaltisce adeguatamente i rifiuti, sotto forma di sconti da utilizzare nella stessa giornata presso le attività commerciali aderenti all’iniziativa.

Vantaggi attesi:

  • Diminuzione di sacchetti sparsi per il territorio
  • Miglioramento del decoro del paese
  • Minore inquinamento della spiaggia
  • Diminuzione dei costi della raccolta dei rifiuti abbandonati a favore della collettività
Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Richiesta chiarimenti

2

Si susseguono notizie riguardo la presunta realizzazione di un impianto di gestione dei rifiuti sul nostro territorio.

Allo scopo di evitare allarmismi e polemiche ingiustificate, abbiamo richiesto chiarimenti alla più autorevole delle fonti: i nostri amministratori.

Condividiamo in formato elettronico una nota inviata al protocollo del comune di Oliveri.


Fonti non confermate sostengono sia stato presentato agli enti competenti un progetto per la realizzazione di un impianto per la gestione dei rifiuti, da collocarsi sul territorio di Oliveri.

Comprenderete, certo, che la notizia desta apprensione fra i cittadini, specie in considerazione dei gravi problemi che simili iniziative hanno causato ai comuni vicini.

Per quanto in premessa, al fine di chiarire la vicenda,

Chiediamo

al Sindaco, al Presidente del consiglio, ai Consiglieri tutti, di maggioranza e minoranza, delucidazioni specifiche sulla vicenda, attraverso una nota.

Siamo certi che, vista la ricaduta di simile iniziativa sul nostro futuro, qualora confermata, non esiterete a rispondere alla presente, solerti e precisi.


Movimento Cirano

Gruppo Bagnato

Gruppo Di Benedetto

Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Aiuola Cirano e Cirano giovani

2

Possiamo cambiare noi stessi molto più facilmente di quanto non possiamo cambiare gli altri.

Alberto Rotondi

Contribuire al cambiamento, in opere e pensieri, è il solo sistema per poter migliorare l’ambiente che ci circonda.

Aiuola Cirano tirata a lucido. Presto una nuova letteraria proposta.

Grazie alla signora Imma Cibelli e Cettina Martino per le piante.

Grazie al nostro Dott. Torre, al suo pollice verde e il cuore nobile.

Un saluto al nostro caro Peppino. Niente grazie che si arrabbia.

Grazie a tutti i ragazzi di Cirano e Cirano giovani, che dimostrano la differenza fra impegno civico e declamazione di impegno civico.

Grazie ai moltissimi amici che si sono fermati, per offrirci dell’acqua, il caffè e la loro compagnia.

 

Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | Lascia un commento

Giornata mondiale del donatore

0

Condividiamo sosteniamo l’impegno dei nostri amici dell’AVIS Falcone. Donare è un gesto d’amore e di responsabilità civile, cui ognuno deve partecipare.


Questa settimana ricorre la Giornata Mondiale del donatore 2018!

Nella speranza che questa giornata possa far riflettere la cittadinanza sull’importanza dello straordinario atto di amore e di solidarietà che è la donazione del sangue, al quale spesso si pensa purtroppo solo quando viene meno, per tale occasione desideriamo ringraziare tutti i nostri donatori che si impegnano a compiere il loro prezioso ed importante gesto.

Come simbolo di tale ringraziamento daremo un piccolo omaggio a tutti coloro che Domenica 17 Giugno verranno in sede a donare.

#14Giugno #GiornataMondialeDelDonatore

Condividi:
Share
Pubblicato in Movimento Cirano | 1 commento